CANTINE DI GIOIA

Tradizioni e sapori Pugliesi

Chi si rechi in terra di Puglia, ha la ventura di trovarsi circondato dalla BELLEZZA: bello il mare con le sue spiagge dai riflessi dorati, belli e preziosi i suoi siti archeologici, bello il paesaggio caratterizzato da gravine, capolavori barocchi e storiche masserie-fortezza.

Qui, in questa regione antica – in cui l’eroe Enea sarebbe giunto dopo essere fuggito dalla guerra di Troia –  terra fertilissima e ricca di profumi mediterranei, nella parte più dolce e pianeggiante della Terra di Bari nascono nel 1998 le CANTINE DI GIOIA.

Già negli anni Cinquanta, il nonno materno Giovanni produceva il vino primitivo di colore rosso rubino, ottenuto dai vigneti coltivati nei propri terreni.

L’azienda, inoltre, produce un eccellente OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA, ottenuto con metodo tradizionale a freddo per non alterare i sapori inconfondibili della terra di Puglia.

L’olio, ottenuto prevalentemente da olive di qualità OLEAROLA BARESE, PASOLA e LECCINO, è apprezzato sia per la vivace fragranza fruttata sia per l’aspetto denso e opaco; tali caratteristiche derivano dalla presenza in sospensione di preziosi antiossidanti, che preservano in modo naturale e più a lungo il prodotto dalle alterazioni.

Pertanto, il culto della tradizione e lo sguardo volto all’innovazione rendono sia i VINI sia l’OLIO delle CANTINE DI GIOIA rappresentativi del meglio della Puglia.

_MG_8524_4

Oggi

Oggi, i nipoti Giovanni -esperto enotecnico- e Angelo Antonio -responsabile commerciale- continuano questa tradizione producendo grandi vini, fermamente convinti che il buon vino sia “la poesia della terra” (M. Soldati).

_MG_8549_2

Vini pugliesi

La maggior parte dei vigneti è coltivata con uve tradizionali, alcune delle quali risalenti ad epoca Magno-Greca: il Primitivo, il Negroamaro, il Fiano pugliese, il Nero di Troia, lo Chardonnay e la Malvasia: vini pregiati, quindi, ai quali si aggiunge una scrupolosa cura dei dettagli, sicché i VINI delle CANTINE DI GIOIA coniugano perfettamente tradizione ed innovazione.